Quando un matrimonio è rock

Quando un matrimonio è rock

Io continuo a parlare del mio matrimonio rock, ma alla fine… quando un matrimonio è rock? Cosa significa? Che differenza c’è rispetto ad un matrimonio tradizionale? E bisogna proprio essere dei rockettari per farlo?

Sono tutte domande che mi vengono poste e in questo articolo vorrei cercare di rispondere a tutte in modo coordinato.

Cosa si intende per “matrimonio rock”?

Io sono una rocker, quindi ovviamente per me il matrimonio rock ideale coinvolge questo genere musicale e invitati che, in un modo o nell’altro, sono coinvolti nella musica rock.

Quando un matrimonio è rock
Ph. by Emanuele Bellotti

Ma non è solo questo.
Prende spunto da come il rock è nato: come desiderio di uscire dagli schemi musicali imposti fino a quel momento, di fare qualcosa di nuovo e innovativo, che lasciasse il segno e parlasse di temi importanti e socialmente rilevanti.

Quindi il matrimonio che organizzo è rock nel senso di massima espressione di sé stessi e della propria personalità.
Rappresenta il desiderio degli sposi di evolversi rispetto l’idea tradizionale di matrimonio. Che non significa negare le tradizioni, ma reinterpretarle secondo la propria personalità e il proprio modo di vivere.
Non è il matrimonio per fare contenta la mamma o i parenti, ma per vivere pienamente quel giorno secondo il proprio stile di vita e i propri valori.

La wedding planner gestisce solo la parte musicale?

matrimonio rock
Ph. by Emanuele Bellotti

No, mi occupo di tutto, esattamente come le altre wedding planner.
Elaboro un progetto creativo e lo realizzo. Allestimenti, fiori, bomboniere, location, musica… tutto. Ho anche delle grafiche esclusive create da una illustratrice apposta per me. Ovviamente sempre secondo le esigenze e i desideri degli sposi.

E, cosa molto importante, mi occupo anche del coordinamento, cioè la regia della giornata: verifico che quel giorno funzioni tutto correttamente, che i fornitori siano puntuali e lavorino a regola d’arte.
E, soprattutto, faccio in modo che nessun imprevisto possa in alcun modo turbare gli sposi.

Ma quindi la differenza con le altre wedding planner qual è?

La differenza è che io vivo rock, quindi conosco quello stile di vita.
E sulla mia lista di cose che potrebbero succedere al matrimonio, ci sono situazioni che farebbero impallidire qualsiasi altra wedding planner.

Quando il matrimonio è rock
Ph. by Emanuele Bellotti

Per esempio, non mi stupirebbe più di tanto che al concerto live dopo il taglio della torta, la gente inizi a pogare (saltare buttandosi addosso gli uni agli altri). O che la sposa, ubriaca, salga sul palco e si lanci sugli ospiti per essere presa al volo.
Sono situazioni un po’ border-line, ma non escludo che possano succedere. Penso che qualsiasi wedding planner, al mio posto, sverrebbe.

I tuoi sposi devono per forza essere rockers?

NO, assolutamente. Mi può contattare anche chi non ascolta musica rock.

Sposa rock
Ph. by Emanuele Bellotti

Il matrimonio che organizzo non è un semplice matrimonio a tema musicale.
Io realizzo una giornata che è espressione piena della personalità, dello stile di vita e dei valori degli sposi, che quindi non vanno ad “appiattirsi” con un matrimonio uguale a quello di chiunque altro.

Per esempio, un matrimonio che ho trovato estremamente rock è stato quello in cui gli sposi hanno domandato agli invitati di portarsi il pranzo da casa.
Non volevano escludere nessuno ma non avevano abbastanza budget. Quindi hanno affittato una location, hanno offerto la torta, lo spumante per il brindisi e la confettata… e ogni invitato ha portato qualcosa da mangiare e lo si è messo in comune.
E’ venuta una festa meravigliosa. E molto, molto rock. Anche se, in questo caso, la musica rock non c’entrava proprio niente.

Ma chissà quanto costa fare un matrimonio rock!

Errore.
Grossissimo errore.

Intanto bisogna dire che, in generale, per fare un bel matrimonio non è necessario spendere chissà che cifra.
Ovviamente ci sono dei costi, non è come uscire una domenica e andare in pizzeria con gli amici. Ma volendo, anche sì.
E’ questo il bello del matrimonio rock: vuoi fare una cosa strana? Con me puoi farla. I voglio rendere gli sposi liberi di fare quello che davvero hanno in testa e nel cuore, a prescindere da quello che “si usa fare”.
E se loro vogliono fare il ricevimento al McDonald… lo facciamo! E, in questo caso, ovviamente costerà poco.

Ma comunque, per dare una risposta meno “estremista”, posso dire che, nel mio caso, il costo della wedding planner incide in modo relativo.
Infatti io lavoro a budget. Gli sposi mi dicono qual è il loro tetto massimo di spesa, io applico la mia percentuale e, una volta tolta dal budget, con quello che rimane organizzo il matrimonio.
Quindi, di fatto, la wedding planner rimane una delle voci di spesa interne a quello stesso budget. Nessun costo aggiuntivo.

Ma quindi… nel vostro sogno più folle, voi come lo fareste il vostro matrimonio?

Matrimonio con la rock wedding planner
 Ph. by Emanuele Bellotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.